0 0
Cappellacci di zucca e porri

Condividere sui social network:

Oppure si puoi condividere questa URL

Ingredienti

100 gr. Farina
4 Porri
2 Scalogno
4 Uova
120 gr. Burro
4 Foglie di salvia
300 gr. Zucca
2 cucchiai Olio Extra Vergine d’Oliva
q.b. Sale
150 gr. Ricotta

Cappellacci di zucca e porri

Cucina:
  • 65 minuti
  • Dosi 6
  • Medio

Presentazione

La prima testimonianza scritta dei Cappellacci risale al 1584 presso la corte Estense di Ferrara dove venivano chiamati “tortelli di zucca con il butirro”.

(Visite 197 volte, 2 visite oggi)

Fasi

1
Fase

Formare una fontana con la farina ed amalgamare 4 uova una alla volta, aggiungere l'olio ed il sale.

2
Fase

Impastare finchè non risulterà omogeneo.Lasciare riposare per almeno 30 minuti coperto da un panno umido.

3
Fase

Lavare e tagliare sottile lo scalogno ed il porro, metterlo a stufare lentamente con poco burro.

4
Fase

Quando la zucca risulterà asciutta, tritarla grossolanamente ed unirla ai porri e scalogno, aggiustare di sale e pepe.Fare raffreddare ed aggiungere la ricotta e l'uovo.

5
Fase

Amalgamare bene gli ingredienti.Tagliare la pasta in due e tirarla sottile e abbastanza larga. Spennellarla con un tuorlo d'ovo.

6
Fase

Sistemare il ripieno con un cucchiaio al centro quindi ricoprirla con l'altra metà della sfoglia, con le dita fare aderire bene le due sfoglie cercando di fare uscire l'aria in eccesso.Tagliare i cappellacci rotondi o a mezzaluna abbastanza grandi.

7
Fase

Mettere una casseruola sul fuoco con l'acqua, quando bollirà abbassare leggermente la fiamma e cuocere la pasta.Nel frattempo in una padellina far sciogliere il burro con la salvia e i cantucci schiacciati grossi, far imbiondire.

8
Fase

Tirare su i cappellacci, disporli nei piatti e sopra con l'aiuto di un cucchiaio cospargere con la salsina di burro.

gina

Senese di nascita, da sempre Gina ama cucinare e, ovviamente, mangiare. I piatti della tradizione sono da lei rivisitati con ingredienti o procedure che sanno dargli quel tocco in più. Scopri i segreti della sua cucina seguendo passo passo le prelibate ricette...

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora commenti per questa ricetta, sii il primo a recensirla
precedente
Calamarata con salsiccia, friarelli e pecorino
successivo
Caramelle ripiene di zucca a burro e salvia

Aggiungi il tuo commento