0 0
Chocolate puff

Condividere sui social network:

Oppure si puoi condividere questa URL

Ingredienti

200 gr. Farina
200 gr. Zucchero
15 gr. Cacao amaro
1 cucchiaino Bicarbonato
q.b. Sale
1 cucchiaino Aceto bianco
1 cucchiaino Essenza di vaniglia
80 ml. Olio di semi
100 gr. Cioccolato fondente
240 ml. Acqua
10 gr. Zucchero a velo
30 ml. latte di soia

Chocolate puff

Caratteristiche:
  • Vegano
Cucina:
  • 40 minuti
  • Dosi 5
  • Medio

Presentazione

Il chocolate puff è una deliziosa variante alla “classica” torta al cioccolato. E proprio per le sue caratteristiche è ideale da preparare quando alla vostra tavola siedono persone con intolleranze alimentari, che seguono diete vegetariane o vagane.

(Visite 50 volte, 1 visite oggi)

Fasi

1
Fase

Preparazione della torta

Mettete in una ciotola farina, zucchero, cacao, bicarbonato e sale. Mescolate il tutto per poi versarlo in uno stampo foderato di carta forno.

2
Fase

Versare nella teglia l’olio, l’aceto, l’aroma di vaniglia e l'acqua. Amalgamate il tutto fino ad ottenere composto fluido ed omogeneo

3
Fase

Preriscaldare il forno, e successivamente posizionate l'impasto nel ripiano intermedio e lasciatelo cuocete a 180° per circa 35 minuti

4
Fase

Preparazione della glassa

Sciogliete il cioccolato fondente a bagno maria e poi unitelo allo zucchero a velo al latte di soia e mescolate fino a ottenere una consistenza omogenea

5
Fase

Versate la glassa ottenuta sulla torta facendo in modo che ne ricopra tutta la superficie. Aspettate qualche minuto che la classa si sia solidificata e servitela.

Pier Lorenzo

Romano di nascita, senese d'adozione ha imparato ad amare la città toscana in tutti i suoi aspetti, partendo proprio dai suoi migliori prodotti gastronomici, anzi...enogastronomici! A destra la penna, a sinistra forchetta o bicchiere... è così che si fa strada alla scoperta delle notizie più ghiotte!

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora commenti per questa ricetta, sii il primo a recensirla
precedente
Panzanella
successivo
Lasagna estiva fresca

Aggiungi il tuo commento