0 0
Cinghiale in Dolceforte

Condividere sui social network:

Oppure si puoi condividere questa URL

Cinghiale in Dolceforte

Cucina:
  • 70 minuti
  • Dosi 4
  • Medio

Presentazione

L’equilibrio del dolce e del forte è il segreto di questa ricetta, la riuscita è determinata dall’ultima brevissima cottura della carne con la salsa. E’ importante chiaramente la freschezza del cinghiale e soprattutto la qualità dell’aceto.

Procuratevi un cinghiale frollato ma fresco!!Lasciatelo riposare per una notte in una marinata fatta col vino rosso e tutti gli odori, dove si aromatizzerà e perderà l’afrore del selvatico, scolatelo molto bene perbene. Fatelo a pezzetti, asportando la cotenna. Prima di iniziare la cottura del cinghiale, mettete lo zibibbo a bagno in acqua: deve starci almeno 1 ora. In un tegame fate un trito non troppo fine di tutti gli odori, compreso l’aglio, e mettetelo al fuoco con 6 cucchiai d’olio. Quando il battuto imbiondisce, aggiungete il cinghiale e dopo un po’ anche il vino, rosolando a fuoco medio per almeno 20′, bagnando spesso col brodo vegetale e girando di frequente con un mestolo, in modo che il cinghiale incorpori bene i sapori delle verdure. Fate cuocere ancora lentamente per altri 40′ saggiando con una forchetta la carne per verificarne il punto di cottura: quando è cotta toglietela dal tegame. A parte unite delicatamente in un tegamino, a fuoco bassissimo, il cacao, lo zucchero, il cedro, lo zibibbo scolato e asciugato e i pinoli, fino a ottenere una salsa cremosa che verrà legata con 3-4 cucchiai d’aceto di vino rosso e l’acqua necessaria a renderla fluida. Dopodiché unite questa salsetta al fondo di cottura del cinghiale rimasto nel tegame, amalgamate, quindi mettete sul fuoco per un minuto appena aggiungendo i pezzi di cinghiale. Servite subito.

(Visite 894 volte, 1 visite oggi)

gina

Senese di nascita, da sempre Gina ama cucinare e, ovviamente, mangiare. I piatti della tradizione sono da lei rivisitati con ingredienti o procedure che sanno dargli quel tocco in più. Scopri i segreti della sua cucina seguendo passo passo le prelibate ricette...

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora commenti per questa ricetta, sii il primo a recensirla
precedente
Cinghiale in dolce e forte
successivo
Cinghiale in Salmì

Aggiungi il tuo commento