0 0
Cotognata

Condividere sui social network:

Oppure si puoi condividere questa URL

Ingredienti

1 kg Mele cotogne
1 kg Zucchero

Cotognata

Cucina:
  • 3 ore
  • Medio

Presentazione

La Cotognata è un dolce molto antico dal sapore rustico e dalla consistenza gommosa, simile a quella delle caramelle. Il semplice accostamento di mele cotogne e zucchero dà vita a questa sorta di gelatina dal sapore dolce, considerata in passato una vera golosità. Veniva solitamente preparata negli ultimi giorni di estate e poi custodita dentro barattoli o scatole di latta, così che anche durante il freddo dell’inverno si potesse assaporare la dolcezza dell’estate.

(Visite 79 volte, 1 visite oggi)

Fasi

1
Fase

Pulite con cura le mele cotogne avendo cura di rimuovere il pelame che si trova sulla buccia. Una volta terminata questa operazione tagliatele e lessatele fino a quando non si saranno ammorbidite.

2
Fase

Passate le mele al passaverdure fino a che non otterrete circa 800 g di purea.

3
Fase

In una grande pentola mettete 1kg di zucchero insieme a mezzo bicchiere d’acqua e lasciatelo cuocere a fuoco lento fino a che non comincerà ad attaccarsi alle pareti della pentola.

4
Fase

Aggiungete la purea di mele cotogne, amalgamatela bene con lo zucchero e portate il tutto a ebollizione. Una volta spiccato il bollore lasciate il tutto sul fuoco per 5 minuti.

5
Fase

Versate il composto in una grande teglia o in piccole formelle inumidite e lasciate riposare il tutto per 2 giorni.

6
Fase

Togliete la cotognata dagli stampi e lasciatela riposare in un luogo fresco e asciutto per altri 3 giorni fino a che non raggiungerà una consistenza solida.

7
Fase

Consumate a pezzettini aggiungendo a piacere una spolverata di zucchero granulato.

gina

Senese di nascita, da sempre Gina ama cucinare e, ovviamente, mangiare. I piatti della tradizione sono da lei rivisitati con ingredienti o procedure che sanno dargli quel tocco in più. Scopri i segreti della sua cucina seguendo passo passo le prelibate ricette...

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora commenti per questa ricetta, sii il primo a recensirla
precedente
Gazpacho
successivo
Involtini di pancetta e prugne aromatizzati al rosmarino

Aggiungi il tuo commento