0 0
Gazpacho

Condividere sui social network:

Oppure si puoi condividere questa URL

Ingredienti

300 g Polpa di pomodoro
1 Peperone
2 spicchi Aglio
2 cucchiai Aceto di vino rosso
1 Cetriolo
3 cucchiai Pan grattato
3 cucchiai Olio Extra Vergine d’Oliva
q.b. Sale e pepe
1 Cipollotto

Gazpacho

Cucina:
    • 3 ore
    • Medio

    Presentazione

    Il Gazpacho è un antipasto tipico della cucina spagnola, amato però in tutto il mondo per il suo essere un piatto tanto semplice quanto di carattere.
    Questa zuppa fredda a base di pomodoro, peperoni, cetrioli, aglio e cipolla, viene utilizzata spesso come antipasto: fresco preludio ad una cena ricca e gustosa.
    In Italia però viene spesso considerato un primo piatto, una zuppa saporita da consumare fredda dopo una torrida giornata estiva.

    (Visite 52 volte, 1 visite oggi)

    Fasi

    1
    Fase

    Sbuccia il cetriolo, taglialo a metà nel senso della lunghezza e raschia via i semi con un cucchiaio. Taglialo in pezzi e inseriscilo nel mixer insieme alla polpa di pomodoro e a ca. 150 ml di acqua fredda.

    2
    Fase

    Pulisci e taglia il peperone, facendo attenzione ad eliminare il torsolo centrale e la buccia che spesso può rinunciare indigesta. Sbuccia anche l’aglio e rimuovi l’anima, poi aggiundi entrambi gli ingredienti nel mixer.

    3
    Fase

    Tritare insieme i quattro ingredienti e passare la purea di verdure al setaccio per rimuovere eventuali fibrosità delle verdure.

    4
    Fase

    Regola sale e pepe, aggiungi poi l’aceto e l’olio d’oliva e mescola il tutto. Riponilo in una brocca o in una zuppiera e fallo riposare in frigorifero per 2 ore coperto da un panno o da un po’ di pellicola.

    5
    Fase

    Servite il gazpacho in bicchieri, tazze o ciotole e decoratelo con alcuni anelli di cipollotto.

    gina

    Senese di nascita, da sempre Gina ama cucinare e, ovviamente, mangiare. I piatti della tradizione sono da lei rivisitati con ingredienti o procedure che sanno dargli quel tocco in più. Scopri i segreti della sua cucina seguendo passo passo le prelibate ricette...

    Recensioni Ricetta

    Non ci sono ancora commenti per questa ricetta, sii il primo a recensirla
    precedente
    Tartare di tonno e burrata
    successivo
    Cotognata

    Aggiungi il tuo commento