0 0
Pasta con cavolo nero e funghi

Condividere sui social network:

Oppure si puoi condividere questa URL

Pasta con cavolo nero e funghi

  • Medio

Presentazione

Un primo piatto dai colori e sapori tipicamente autunnali per poter gustare in un unico boccone solo il meglio dei prodotti della stagione. Ideale per un pasto veloce, ma di grande effetto anche per una cena se accompagnato da un calice di vino rosso corposo.

(Visite 291 volte, 1 visite oggi)

Fasi

1
Fase

Incominciate lavando le foglie del cavolo nero una a una, poi rimuovete la costola centrale con un coltello e tagliatele a listarelle. Lavate quindi i funghi e tagliateli a fettine.

2
Fase

Mette sul fuoco una padella con un paio di giri d'olio, uno spicchio d'aglio e le foglie di cavolo nero. Fatelo cuocere a fiamma viva e quando sarà appassito, aggiungete i funghi. Ricordatevi di rigirare il tutto ogni 5 minuti.

3
Fase

Dopo 20 minuti mette a scaldare una pentola d'acqua per la pasta. Appena raggiunge la temperatura di ebollizione, salate e buttate i fusilli.

4
Fase

Scolate la pasta e riversatela nella padella col cavolo nero e i funghi. Mescolate il tutto, aggiungete di sale e pepe a piacere ed eventualmente un giro d'olio evo a crudo, quindi servite e gustate!

erica

Laureata in lingue e letterature straniere, amante dei libri e del cibo, meglio se di libri sul cibo. Inciampa nel mondo dell'enogastronomia quasi per caso e se ne innamora perdutamente, apprezzando soprattutto la storia che si cela dietro un piatto e un calice di vino. Grande sostenitrice del “Bio” e della filiera corta; dopo aver convissuto per un anno con l'impegnativa cucina irlandese a Dublino, riscopre il piacere e la qualità dei prodotti italiani.

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora commenti per questa ricetta, sii il primo a recensirla
precedente
Ciaccino all’uva
successivo
Filetto di manzo al tartufo

Aggiungi il tuo commento