0 0
Trippa allo zafferano e Vin santo

Condividere sui social network:

Oppure si puoi condividere questa URL

Ingredienti

1 Kg. Trippa
1 bicchiere Vino bianco
1 Cipolla bianca
4-5 Pistilli Zafferano in pistilli
1 bicchierino Vin Santo
4 cucchiai Pecorino toscano grattugiato
q.b. Olio Extra Vergine d’Oliva
q.b. Sale e pepe

Trippa allo zafferano e Vin santo

Cucina:
  • 145 minuti
  • Dosi 4
  • Facile

Presentazione

La spezia prodotta dallo zafferano contiene circa 150 sostanze aromatiche volatili,inoltre è uno degli alimenti più ricchi di carotenoidi, contiene infatti sostanze come: la Zeaxantina, il Licopene e molti alfa-beta caroteni. Tuttavia è possibile identificare tre composti chiave, ciascuno dei quali è associato ad una caratteristica sensoriale: le crocine (colore), il safranale (aroma) e la picrocrocina (gusto).

(Visite 485 volte, 1 visite oggi)

Fasi

1
Fase

Lessate la trippa in una pentola con acqua e odori, e poi dopo averla tagliata a listarelle, rosolatela in padella con un trito di cipolle per qualche minuto, aggiungendo il vino bianco e il vin santo.

2
Fase

Proseguite la cottura a fuoco moderato fino alla loro evaporazione.

3
Fase

Successivamente unite lo zafferano e servite a tavola con pecorino toscano grattugiato.

gina

Senese di nascita, da sempre Gina ama cucinare e, ovviamente, mangiare. I piatti della tradizione sono da lei rivisitati con ingredienti o procedure che sanno dargli quel tocco in più. Scopri i segreti della sua cucina seguendo passo passo le prelibate ricette...

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora commenti per questa ricetta, sii il primo a recensirla
precedente
Trippa alla senese
successivo
Vasetto di pesci e crostacei

Aggiungi il tuo commento