Ricette con il melone: 4 idee gustose

Ricette con il melone: 4 idee gustose

Se c’è un frutto estivo che rinfresca di più è il melone, che oltre ad essere un frutto altamente idratante, è composto per il 90% da acqua, ha tanti benefici e proprietà. Alcuni di questi sono il basso apporto calorico, le sostanze antiossidanti e le proprietà diuretiche. Inoltre, le varietà di melone sono ricche di beta-carotene che ci aiutano a prendere colore rapidamente.

Se ti piace mangiarlo al naturale, allora perfetto, è un frutto delizioso, ma se quello che vuoi è incorporarlo in diversi piatti del tuo menu e non sai come farlo, ti proponiamo alcune ricette rinfrescanti con il melone che ti faranno venire l’acquolina in bocca.

Dopo le ricette con il melone, per completezza, vedremo anche le caratteristiche di questo frutto estivo e tutti i suoi valori nutrizionali che lo rendono un alimento valido e gustoso.

Ricette con il melone

Dopo averti dato una breve panoramica sulle proprietà del melone e su quali sono i suoi benefici ti proponiamo alcune ricette che siamo certi saranno apprezzate da te e dai tuoi ospiti:

È un ingrediente che funziona molto bene nelle zuppe fredde, negli antipasti o nelle insalate, oltre che ovviamente in tutti i tipi di dessert (macedonie, sorbetti, granite, ecc.). Queste ricette con il melone sono alcune delle nostre preferite.

1. Insalata di melone alle spezie

Ingredienti

  • 1 melone
  • marsala q.b.
  • pepe nero q.b.
  • spezie miste q.b.

Procedimento

Tagliate a metà il melone in senso orizzontale, privatelo di semi e filamenti, prelevate la polpa con un coltellino, dividetela a dadini e mettetela di nuovo nelle 2 vaschette di scorza.

Condite i mezzi meloni con un cucchiaio di Marsala, una macinata di pepe misto e un pizzico di spezie miste. Servite come antipasto. Se volete proporre i meloni come dessert, sostituite il pepe con lo zucchero di canna.

2. Cous cous con melone, avocado e formaggio

Ingredienti

  • 200 g di cous cous
  • 100 g di formaggio Grana Padano
  • 1 unità di melone
  • 2 unità di avocado
  • 1 unità di limone
  • 1 mazzetto di menta fresca
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • 1 cucchiaino di pinoli
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Procedimento

Preparate il cous cous seguendo le indicazioni del produttore. Sbucciate e tagliate gli avocado, e li mettete in una ciotola e cospargete con il succo di limone.

Tagliamo e sbucciamo il melone, facendo delle palline con un cucchiaio e aggiungiamolo alla ciotola dell’avocado.

In una ciotola capiente mettete la base di cous cous e aggiungete tutti gli ingredienti: la ciotola precedente di avocado e melone, l’erba cipollina, i pinoli e la menta fresca. Salare e pepare, irrorare con un filo d’olio extravergine di oliva e, infine, guarnire con il Grana Padano tagliato a scaglie.

3. Torta al melone

Ingredienti

  • 200 g di farina
  • 200 g di Melone
  • 4 unità di Uovo
  • 175 g di zucchero bianco
  • 80 ml di olio d’oliva
  • 80 ml di latte
  • 3 gr di lievito per dolci
  • Zucchero a velo

Procedimento

Togliere la buccia e i semi al melone e tagliarlo a cubetti. Versate le uova e lo zucchero in una specie di ciotola o contenitore e sbattetelo con una frusta a mano finché non avrà raddoppiato il suo volume iniziale. Aggiungere l’olio, il latte e il melone e continuate a sbattere ancora per qualche minuto fino a quando tutto sarà ben amalgamato e integrato. Aggiungete poi la farina e il lievito setacciati e aggiungete bene il tutto, mescolando con una spatola e facendo movimenti circolari dall’alto verso il basso. Versare la preparazione in uno stampo precedentemente unto e mettere in forno preriscaldato a 180°C per circa 35 minuti.

Come sempre accade in questi casi, questo tempo può variare a seconda del tipo di forno in cui viene fatta, quindi trascorso questo tempo, dovete assicurarvi che la torta sia ben cotta inserendo uno stuzzicadenti o uno stecchino che dovrà uscire completamente asciutto . Se non esce asciutto lasciarlo ancora qualche minuto. Una volta sfornata lasciatela raffreddare prima di toglierla dallo stampo. Tiratela fuori e cospargetela di zucchero a velo.

4. Liquore al gusto di melone – Meloncello

Ingredienti

  • 300 gr di polpa di melone
  • 300 gr di zucchero
  • 350 ml di alcol a 90°
  • 150 ml di panna fresca
  • 250 ml di latte

Procedimento

Pulite il melone eliminando i semi e sbucciandolo per ottenere la quantità di polpa necessaria. Tagliate la polpa del melone a cubetti e ponetela in un barattolo di vetro con chiusura ermetica, ricopritela completamente con l’alcol, chiudete con il coperchio o pellicola trasparente e lasciatela riposare per una settimana in un luogo fresco e asciutto, avendo cura di amalgamare il tutto insieme.

Trascorso il tempo di riposo filtrate il liquido e mettetelo da parte, quindi lavorate i cubetti di melone utilizzando il mixer fino ad ottenere una purea omogenea. Mettete in un pentolino lo zucchero, la panna e il latte, portate sul fuoco e fate cuocere per il tempo necessario a sciogliere lo zucchero.

Lasciatelo raffreddare e poi aggiungete l’alcol filtrato al latte zuccherato. Passate la polpa del melone al setaccio e aggiungete il composto ottenuto. Filtrate e lasciate riposare per qualche ora prima di ripetere l’operazione. 

Imbottigliate e lasciate riposare per una settimana in un luogo fresco prima di consumare.

Per un liquore perfetto, la scelta degli ingredienti è fondamentale: assicuratevi che il melone sia molto maturo e saporito, usate latte intero, che si presta meglio a questa preparazione, e alcol a 90°.

Preparare il Meloncello richiede tempo e pazienza e soprattutto la scelta di prodotti freschi e ben maturi. Molti produttori ne custodiscono gelosamente segreti e ingredienti speciali. Se preferisci acquistarlo puoi trovare questo gustoso liquore sullo shop di scapriccio.it, negozio online di cui abbiamo visitato anche la sede fisica nel nostro viaggio alla scoperta della magnifica e memorabile Isola d’Ischia. Questo negozio si trova in una piazzetta carina da cui partono le escursioni che conducono al Monte Epomeo.

Proprietà e informazioni nutrizionali

Tra le proprietà nutrizionali più notevoli del melone troviamo che è ricco di vitamine A, B1, B2, B3, B6 e C e contiene ferro, potassio, calcio e magnesio. Fa bene al sistema nervoso e muscolare, favorisce la formazione dei globuli rossi, è consigliato contro i reumatismi e rinforza il sistema immunitario.

Contiene il 90% di acqua, carboidrati e poche fibre. Ha solo 340 calorie per
chilo, essendo il grande alleato delle diete dimagranti. È un diuretico e previene l’invecchiamento e puoi consumarlo in qualsiasi momento della giornata. Il melone è un frutto succoso ed è perfetto per mantenere il corpo ben idratato durante le giornate calde.

Varietà di meloni

Sebbene esistano più di 850 varietà di melone, le più conosciute sono:

  • Melone Giallo di origine spagnola, è conosciuto anche come Pallone d’Oro o Melone Canarino.
  • Melone Verde, dal sapore dolce e croccante, originario della Francia.
  • Melone Bianco, chiamato anche bianco invernale, dalla buccia gialla rugosa e la polpa chiara
  • Melone Cantalupo (uno dei migliori, portato dall’America in Italia da alcuni monaci nel XVI secolo. Lo coltivavano nell’orto di Papa Cantaluppi, da cui deriva il nome), è il più prodotto al mondo.
  • Melone Galia, di origine israeliana.

Come acquistare un buon melone

Esistono diversi trucchi per scegliere un melone maturo e pronto da mangiare:

  1. Spremete con le mani entrambe le estremità del melone e controllate che non sia né troppo duro né troppo morbido, ma abbia una certa consistenza.
  2. Un altro indizio che il melone è maturo è colpirlo e se il suono è secco significa che è maturo.
  3. Un altro segno di maturazione ottimale è se l’estremità opposta al gambo affonda leggermente e quando la si preme si sprigiona un odore di melone.

Una volta acquistato il melone, lascialo fuori dal frigorifero. In un luogo fresco e asciutto, lontano da altri frutti. Se lo preferite leggermente freddo, mettetelo nella parte meno fredda del frigorifero.

Hai altre ricette con il melone da suggerirci? Scrivici nei commenti, saremo ben contenti di provare altre gustose ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *